Pio X morirà di crepacuore in quell'estate 1914 temendo l'arrivo del più terribile dei mali, il "guerròn", la guerra mondiale. 

I personaggi biblici non sono maschere di una pièce teatrale. Non interpretano un ruolo o un carattere (buono-cattivo, traditore-tradito, ecc.). Sono esseri umani, con i colori e i tratti dell’umano tutto intero. 

Da oltre duemila anni, il papa à come simbolo le due chiavi di San Pietro: serve ancora un Papa?  E il primato del Papa su tutte le chiese della Terra?

La scuola è uno specchio concavo della società: ci restituisce ingrandite, qualche volta ribaltate, le sue potenzialità e virtù insieme alle inefficienze e ai vizi. Ma prima di tutto la scuola - in ogni ordine e grado - è uno dei grandi "beni comuni" della nostra società. 

Come facciamo ad essere felici, a guardare con ottimismo la vita, a superare malinconie e paure, se adoriamo un Dio che muore in Croce? Perché non sostituiamo i crocifissi con altrettanti "Cristi risorti"?

Le lingue moderne hanno difficoltà ad esprimere il campo semantico della gioia così come è articolato in quelle semitiche e, in particolare, in ebraico. Nell’ebraico biblico «per gioia non si intende primariamente un sentimento, 

Lo diceva Benedetto Croce: "non possiamo non dirci cristiani". La nostra cultura, la nostra storia, la nostra tradizione, il nostro linguaggio, l'organizzazione della nostra società e delle nostre comunità sono impastate di cristianesimo.

Cambia l'Ecdl, la Patente europea di Informatica, da molti anni ormai uno degli obiettivi del primo biennio delle scuole superiori Cavanis di Possagno. Il prof. Damiano Carlesso, responsabile dell Test center Ecdl, informa che 

La "grande crisi" sta lentamente passando, lasciando sulla sua strada uno sterminio di "morti" (banche, aziende, lavoratori, famiglie, interi Paesi travolti). Tutto è cominciato per una cattiva gestione degli ingenti capitali finanziari. Esiste una finanza etica?  C'è un modo cristiano di gestire la finanza? 

Dal Libro 58° dei Dialoghi è stato tolto il brano da tradurre di Luciano di Samosata nella Seconda Prova della Maturità Classica. Luciano è noto per il suo stile arguto e a tratti irriverente (specie verso i Cinici). Esponente della Seconda Sofistica, visse tra il 120 e il 180 d.C. ad Atene.

E' il problema di sempre, l'antico interrogativo che l'uomo si pone e che pone a Dio: perché la sofferenza: ecco la testimonianza di don Francesco Rebuli, sacerdote in carrozzina, della diocesi di Vittorio Veneto. 

E' cominciata bene la maturità al Cavanis di Possagno: le prove di Italiano hanno ottenuto commenti buoni dagli studenti, mentre alla seconda prova (Luciano per il Greco al Classico, gli Integrali alla matematica dello Scientifico) qualche sorpresa ma subito superata.

LE TRACCE DI ITALIANO

Parlare di Famiglia oggi è come parlare di marziani: separate, divorziate, allargate, omosessuali, in crisi... Sembra che la famiglia frutto dell'unione tra uomo e donna sia una rarità. Papa Francesco ha chiesto con un documento, 

Siamo addolorati per la notizia della scomparsa della signora Maria Rosa Beni, mamma del prof. Ivano Basilio Zordan (docente per tanti anni al Cavanis e preside del nostro Liceo Scientifico) 

Lunedì 30 giugno 2014,  42 alunni della nostra scuola Cavanis, dalla quinta Primaria alle seconde Superiori, partono per il tradizionale Camposcuola Cavanis  che si tiene a Monguelfo (Bz), in Val Pusteria, ospiti di Villa San Giuseppe, di proprietà della Diocesi di Bolzano, ma in gestione ad una Congregazione di Suore Laiche. 

L'ultimo giorno di scuola, lo scorso 7 giugno 2014, è stata, fra le altre cose, la Giornata di chiusura dei Tornei sportivi interni. In particolare si è giocata la finale del Torneo di Futsal (ma tutti ormai lo chiamiamo Calcio a 5!) tra la formazione di Quinta Tecnico Industriale e Quarta Scientifico, vinta da quest'ultima. Terza classificata è stata la Prima ITT.

Durante la puntata di “Segreti e Delitti” in  onda su canale 5 venerdi 27 Giugno 2014 dalle ore 21,sarà riservata una parte al clamoroso caso di Yara Gambirasio,per il quale la ditta Securcube è stata chiamata per effettuare misure e verifiche relative ai dati dei tabulati telefonici

Ma non erano stati tolti? Sì, è così, dal 2004 (Moratti era il Ministro) gli esami di Quinta Elementare sono statui aboliti, ma molte scuole primarie, come il Cavanis, hanno comunque conservato, per gli alunni che escono dal quinto anno,