La rete internet del futuro è in gestazione nell’istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione, della Percezione (Tecip) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. E’ qui che nascerà il web del nuovo millennio, grazie al laser e al silicio, in una parola grazie alla fotonica. 

Ci scrive la signora Murakami Natsuko per chiedere notizie di suo suocero Goio Giuseppe, ex allievo Cavanis subito dopo la seconda guerra mondiale. 

Un’importante azienda italiana del settore delle Comunicazioni e telefonia prevede di investire nei prossimi due anni oltre 3 miliardi e mezzo per portare la fibra a 7 milioni di famiglie e portare 4G al 90% degli Italiani.

Il 1° luglio 2010, il papa Benedetto XVI ha promulgato il Decreto di Eroicità delle Virtù del Venerabile Padre Cavanis Basilio Martinelli (Calceranica 1872-Possagno 1962).

I sistemi urbani sono in profonda trasformazione, lo sviluppo tecnologico ottimizzato offrirà alla cittadinanza servizi sostenibili indispensabili per uno sviluppo economico e sociale globale. La diffusione della banda larga,

E' possibile far dialogare la fede con le neuroscienze? la teologia con la neurologia?  Ci hanno provato in Italia. E' la prima volta...

Segnaliamo un evento particolarmente importante per i prossimi scenari della ricerca scientifica e dell'industria dei materiali: il Il 9 luglio 2014, presso il CertiMac di Faenza, avrà luogo il workshop Misure di proprietà termo fisiche di materiali inorganici,  

E’ tempo di vacanza e di riflessione: siamo più a contatto con la Natura, con il mare, l’aria, il sole, le rocce, la terra…. E’ stagione per riallacciare i genuini rapporti con l’ambiente in cui passiamo la nostra vita. 

Fa ancora strano chiamarlo San Pio, ma Padre Pio da Pietrelcina è santo ormai da tempo e lo è stato già da vivo per migliaia di fedeli che lo hanno conosciuto. Andrà in onda su TV2000 (canale 20 dig. terr.) domenica 6 luglio alle ore 20.30 il film Tv “Padre Pio. Un Santo tra noi”, 

La Commissione Europea ha recentemente lanciato un allarme, evidenziando i risultati di un'indagine condotta su 25mila giovani dell'unione. Dati che parlano chiaro: il 77% dei ragazzi tra i 13 e i 16 anni gestisce un profilo su un social network, 

Si conferma anche quest'anno la bella tradizione che vede alunni del Cavanis di Possagno distinguersi al concorso "Diventiamo cittadini europei" presentato all'occasione della Giornata dell'Europa, lo scorso 2 maggio 2014

E’ bene dire che la twitteratura non esiste, esistono invece il libro e il lettore ma libro e lettore con i nuovi media  hanno differenti opportunità e risorse: cambia il modo di diffondere il sapere. 

Il vecchio mondo degli anni Novanta è stato messo in crisi da tecnologie e globalizzazione. Ma propprio le tecnologie e la globalizzazione creano un mondo nuovo: come essere cittadini di questo nuovo mondo che è già in corsa?

E’ possibile fare letteratura in un twitter? Ci hanno provato al recente Salone del Libro di Torino: non si è divertito molto il prof. Giulio Ferroni, storico della letteratura 

La crisi non è ancora passata, ma forse ne siamo quasi alla fine: bisogna trovare una parola d’ordine, un simbolo, una finalità per ripartire. E forse, questa parola d’ordine è correre. Occorre infatti rimettere in moto e velocizzare questo Paese. Proviamo a declinare questo obiettivo nel prossimo anno scolastico al Cavanis.

Se Renzo e Lucia si fossero incontrati nel 2014, probabilmente lui le avrebbe dedicato una canzone linkando un video da Youtube e Don Rodrigo avrebbe messo i bastoni fra le ruote alla coppia chiedendo a Lucia l’amicizia su Facebook, usando un falso account. 

Riferiamo della recente conversazione di Papa Francesco con un giornalista del Messaggero: una intervista di grande respiro sul futuro della Chiesa.

Bravi, bravissimi  Dimitrios, Francesco, Giuseppe, Nicola, Eleonora!: lo  scorso 28 giugno 2014, alle ore 10.30, la Sala Convegni dell'Istituto Cavanis di Possagno era gremita di alunni e genitori delle Terze Medie per la consegna degli Attestati d'Esame.