Sono cominciate il 17 marzo 2014 e stanno proseguendo le consegne di libri, giochi e vestiti raccolti e destinati alle realtà in rete con il Cavanis nel progetto di solidarietà “Non solo giochi e libri per tutti”. 

Straordinario il materiale raccolto: 20 zainetti scolastici, quasi 200 pelouche, 80 scatole di puzzle… e inoltre 400 libri per ragazzi e un centinaio di libri per adulti, 250 giochi di diverse dimensioni e per diverse età. E nel settore dei vestiti, ce ne sono per donna, uomo, bambina, bambino (a solo titolo esemplificativo, per i bambini: 22 paia di pantaloni nuovi, 77 maglie, 17 paia di scarpe, 91 paia di calzini, 16 berrettini/cappellini... e tutto materiale praticamente nuovo). Il Centro "Amici di Ottorino" con sede a Cornuda e il CAV (Centro di Aiuto alla Vita) hanno già ritirato il materiale presso il nostro Istituto. Per i libri e i giochi sono beneficiari i seguenti Enti: Amici di Ottorino di Onigo;  Centro di Aiuto alla Vita di Cornuda; Comunità Kaleido di Caselle d'Altivole; Associazione Alzhaimer di Riese Pio X; Reparto Pediatria di Montebelluna e di Castelfranco;  Comunità Capodarco di Cavaso;  Opere Pie di Onigo. Altro materiale verrà consegnato a breve anche alle scuole materne di Possagno e Cavaso e alle biblioteche di Cavaso e Possagno. 

Coordinano le attività la Sig.ra Catia Fontana e la prof.ssa Sheila Andrighetto. Con loro gli studenti del Cavanis visiteranno a breve sia la sede di Amici di Ottorino che del C.A.V.  Per le scarpe ed i vestiti comunque la raccolta non è ancora terminata: c'è tempo fino al 30 aprile 2014 per consegnare scarpe, vestiti e indumenti alla Portineria del Cavanis.   La richiesta è in particolare per la raccolta di abbigliamento e scarpe per tutte le età e per neonati (in particolare della fascia 0-3 anni). Sono utili carrozzine, seggiolini per bambini seggiolini per auto, marsupi ….  In ragione di tali variazioni la raccolta terminerà il 30 aprile 2014; ricordiamo il materiale dev’essere in buono stato e pulito. L'abbigliamento possibilmente consegnato in scatola.  Vi ringraziamo della generosità ed anche soltanto dell’attenzione.

Grazie e un cordiale saluto a tutti!  I Responsabili del Progetto e Il Padre Rettore

Allegato