Ogni anno, d'estate, il Cavanis si trasforma da scuola a campo scuola. O forse ritrova la sua vera anima, 

quella di una comunità educante che sa trovare motivi di crescita umana e spirituale anche fuori delle classi di scuola.  Anche perché la vita comunitaria con i pari è una scuola altrettanto forte  e forse più forte delle lezioni curricolari. Stare per una settimana assieme agli altri, condividere con loro i vari momenti della giornata, scoprire la natura della propria terra, parlare di sè, giocare e rispettare le regole di convivenza, impiegare le giornate in cose utili e belle... Questa è educazione alla cittadinanza.