Anche questo anno il Cavanis di Possagno ha proposto ai ragazzi del biennio il potenziamento di Origami - l'arte di piegare la carta per dare vita ad oggetti, figure di fantasia o animali. 

La parola Origami deriva dal giapponese, Oru (vuol dire piegare) e Kami (carta). L'origami stesso non è altro che la trasformazione di una cosa materiale (come la carta e, in origine, la carta di riso, prodotto della terra) in qualcosa di diverso, superiore. I nostri ragazzi hanno realizzato tantissimi modelli in 3D i quali poi sono stati assemblati in un quadro unico il quale verrà esposto a scuola: bisogna dire che è diventato davvero un capolavoro. I partecipanti del potenziamento in origami, guidati dalla prof.sa Weronika Klingbeil, hanno trascorso un momento ludico, divertente e hanno sviluppato di sicuro la loro manualità e creatività. Tanti complimenti a chi si è messo in gioco.