L'ex allievo del Cavanis di Possagno (Maturità scientifica 2011) Andrea Rossato, di Vallà di Riese, si è laureato nel dicembre 2018 (proclamazione a metà gennaio 2019) 

in Medicina e Chirurgia a Sofia (Bulgaria), presentando come lavoro di laurea un lavoro di tirocinio pre-laurea in corsia di diversi reparti (internistica, ginecologia, chirurgia) della durata di otto mesi. Adesso lo aspetta il percorso della specialistica (lo vorrebbe fare in Italia, "perché gli italiani sono più socievoli") della durata di quattro anni (sta pensando di scegliere tra endocrinologia, emergenze, ortopedia). Il dottor Rossato ha maturato nel corso degli studi universitari la necessità di un approccio psicosociologico con il paziente: "noi medici non curiamo malattie, ma persone, ci ha detto: questo l'ho imparato al Cavanis; perché la scuola di Possagno mi ha dato quello che sono dal punto di vista umano".  Al neo medico Andrea Rossato, il Rettore padre Giuseppe Francescon  e il Preside prof. Ivo Cunial hanno rivolto le felicitazioni più vive e l'augurio di ogni soddisfazione nella professione e nella vita.