L'ex allieva del Cavanis di Possagno (Maturità Classica 2014) Carlotta Cammelli si è laureata ai primi di dicembre 2018 alla University of Leeds (UK) 

al termine del Masters of Art (corrispondente alla laurea magistrale italiana) in Art gallery and museum studies presso la facoltà di Fine art, history of art and cultural studies. Ha presentato una tesi di ricerca: si tratta della creazione, in collaborazione con l'archivio archeologico digitale ADS (archaeologydataservice.ac.uk), di  una mostra online contenente varie “meraviglie” presenti nell'archivio stesso. La mostra si intitolava “The wonders of the ADS”; uno degli scopi é stato quello di far conoscere meglio, attraverso la mostra, l'archivio al pubblico. Infatti, l’archivio viene principalmente utilizzato da esperti del settore, quali archeologi o studiosi di vario genere. Inoltre, l’archivio é abbastanza complesso da consultare, per questo la mostra dà una mano e aiuta gli utenti a non “spaventarsi” quando vi accedono per la prima volta. La tesi ha descritto il percorso per la creazione della mostra e spiega perché una mostra virtuale può aiutare istituti culturali, quali musei, archivi e biblioteche, ad ampliare il proprio pubblico. Nel 2017, la dottoressa Carlotta Cammelli aveva conseguito la laurea triennale in Beni culturali all’Università di Trento. In precedenza aveva fatto il tirocinio previsto dal suo corso di studi triennale presso il museo Canova di Possagno (in quell'occasione è entrata a far parte dell'Associazione Amici del Canova, che le dà la possibilità di svolgere servizi di sorveglianza alle sale e di guardiania alle collezioni). Il padre Rettore e il Preside del Cavanis hanno rivolto alla nostra ex allieva Cammelli le più vive congratulazioni e l'augurio per le più belle soddisfazioni nella formazione, nella professione e nella vita. Al momento, la dottoressa Cammelli sta frequentando un altro corso di laurea magistrale in Conservazione e restauro di vetrate, all'Università di York (e, nel weekend lavora alla splendida cattedrale di York per i servizi ai visitatori).