E' toccato a padre Ciro Sicignano, religioso Cavanis, nato nel 1975 a Castellammare di Stabia (NA), parroco dal 2009 a Corsico (diocesi di Milano) con due confratelli

che collaborano con lui (padri Nicola Zecchin e Ottavio Chinello), presentare la voce delle Parrocchie Cavanis nel Convegno per educatori che si è tenuto nella Casa del Sacro Cuore di Possagno, lo scorso 19 luglio 2014. Cosa significa essere Cavanis nella Parrocchia? si è chiesto padre Ciro, consapevole che l'opera Cavanis nelle parrocchie ha da sempre sollevato perplessità perché si dice che la Congregazione dei Cavanis è nata per fare scuola ("Scholarum Charitatis"). E d'altro canto l'impegno dei padri nelle parrocchie è stato spesso esaltato e lodato sia perché le comunità cristiane locali sono un ottimo campo d'azione in cui seminare il carisma dei padri Fondatori ma soprattutto perché le parrocchie sono considerate una sorta di "scuola" molto più completa della scuola tradizionale: scuola delle famiglie, della comunità civile, delle associazioni... Insomma, come dic e padre Ciro, la parrocchia è il "crocevia delle istanze educative per educare alla vita buona del Vangelo". Nella parrocchia è possibile "incarnare e testimoniare il carisma Cavanis nella missione ad gentes", impegnandosi ad adottare "uno spirito di accoglienza verso quanti si affacciano alle porte della chiesa o dell'oratorio" e soprattutto la parrocchia chiede di "andare là dove le famiglie vivono e abitano" per raggiungere "quanti tendono a rimanere fuori o lontani". Fondamentale, nella parrocchia come nella scuola, "la relazione personale, dentro la quale, per esempio, si impara a vivere in modo umano, si conosce se stessi, si riconosce il proprio mondo dentro il più grande mondo degli altri e delle cose che ci circondano". Infine, padre Ciro ha ricordato alcune realtà esistenti a Corsico che si caratterizzano come fondamentali all'interno di una rivisitazione del carisma Cavanis: il centro di ascolto  (per fragilità, sofferenze, disagio) e la Caritas parrocchiale per la raccolta e distribuzione di generi alimentari ai bisognosi.