Il presidente della Repubblica ha inaugurato l'anno scolastico all'isola d'Elba. Nel suo breve discorso, ha anche detto:  "I genitori che aggrediscono gli insegnanti dei propri figli 

rappresentano un segnale d’allarme che non va sottovalutato". E ha ricordato la promulgazione delle leggi razziali nel 1938: "Settant'anni fa l'anno scolastico si apriva con l’espulsione dalla scuola pubblica di tutte le ragazze e i ragazzi, le bambine e i bambini ebrei. Una delle pagine più brutte e tristi della nostra storia"