Caro Preside,  voglio testimoniare a lei e ai docenti del Cavanis la mia sentita riconoscenza per la dedizione e la professionalità con le quali, tra mille difficoltà, portate avanti la missione 

di predisporre per il futuro delle generazioni di uomini e donne illuminati.  Grazie a nome di tutti noi genitori. . . e per favore: non lasciatevi demotivare dalle chiacchiere di "povera" gente, che ha disgraziatamente poco cervello e tanta lingua. Raglio d'asino in ciel non sale, dice un vecchio proverbio.

Noi vi saremo sempre vicini, e riconoscenti. Buone vacanze a tutti voi, e grazie ancora.