È opinione diffusa che il tedesco sia una lingua ostica, quasi improponibile; persino Mark Twain* ha scritto “Never knew before what eternity was made for. It is to give some of us a chance to learn German!” (trad: “Prima non sapevo a cosa servisse l'eternità. 

Serve a dare ad alcuni di noi la possibilità di imparare il tedesco!”). Il tedesco senza dubbio richiede uno studio sistematico e prolungato ma alla fine si scopre essere una lingua che ha nella logica e nell’ordine la sua essenza e bellezza.  Ne sanno qualcosa alcuni dei nostri studenti del liceo linguistico Cavanis di Possagno che nei giorni 14, 16 e 21 maggio si sono messi alla prova con i diversi livelli di certificazione del Goethe-Institut riconosciuto a livello internazionale. Il risultato è stato più che soddisfacente perché non solo tutti hanno superato la certificazione ma per alcuni di loro l’esito finale è stato eccellente!   Quindi, bravi loro e un po’ di sana soddisfazione da parte dell’insegnante Weronika Klingbeil, che non può che dirsi orgogliosa del risultato raggiunto.  Riportiamo qui di seguito il traguardo dei nostri ragazzi.  Goethe-Zertifikat A1, Fit in Deutsch: Matilde Brombal; Martina Battaglia; Gilda Gazzola e Nicola Todesco – 1° Liceo Linguistico; Goethe-Zertifikat A2, Fit in Deutsch: Elena Alberton; Asya Gazzola e Sara Cecchin – 2° Liceo Linguistico; Goethe-Zertifikat B1: Serena Biasion; Margherita Battaglia e Aurora Perozzo – 3° Liceo Linguistico. Sostenere una certificazione linguistica non significa solo dimostrare le capacità e abilità acquisite, ma soprattutto imparare a gestire l’ansia prima e durante l’esame, fare sacrifici e avere il coraggio di mettersi in gioco, come hanno fatto, fanno e faranno tutti i nostri studenti!  Bravissimi i nostri allievi e allieve.