L'esame di Terza Media, conclusivi del percorso di scuola secondaria di Primo Grado, ha subito diversi cambiamenti proprio da quest'anno. Il test Invalsi 2018 non è più parte della prova conclusiva e non farà media con gli scritti e l'orale:

 l'Invalsi si è svolto infatti nel mese di aprile scorso e la partecipazione rappresentava comunque un requisito necessario per l'ammissione all'esame terza media 2018. La riforma riguarda però anche le prove scritte: cambiano le tracce la prova d'italiano (non più una terza di temi, ma una terza di testi, argomentativo, narrativo, analitico), quelle di matematica (con una questione di Scienze) e di lingue straniere (nella stessa prova sia Inglese sia la seconda lingua straniera, tedesco o spagnolo, per noi del Cavanis). Rimane l'orale, su tutte le materie, che può cominciare con  un argomento o una disciplina a scelta dello studente. I tre scritti ai nostri 37 ragazzi e ragazze di Terza media di Possagno sono stati svolti con grande impegno nei giorni 13, 14 e 15 giugno: Gli orali termineranno nella terza settimana del mese e poi cominceranno le sospirate vacanze.