I portapenne in pasta di legno cippato, i puzzle in resina ecologica, i crocifissi, le macchine di Leonardo, i cubi prospettici, oggettistica varia... Cosa non è uscito dal laboratorio dei Tecnici superiori del Cavanis di Possagno: tutto rigorosamente ecologico, 

studiato, progettato, tagliato, iscritto, abbellito dai ragazzi sotto la vigile assistenza del prof. Claudio Fortini. Ecco un bel modo di usare i laboratori, ecco un modo intelligente e innovativo di dare nuova vita al materiale di scarto.  Anche questo è Cavanis.