L'Associazione per la Ricerca sul Cancro (AIRC) è una delle realtà italiane più capace di fare massa critica e attivare azioni di sensibilizzazione diffusa per finanziare la ricerca sanitaria di cura del cancro.  

E il Cavanis, anche quest'anno, come da molto tempo ormai, all'interno delle varie attività riguardanti l'educazione alla salute, ha inserito la proposta  "Arance della salute" con la distribuzione delle arance avvenuta il giorno 26 gennaio. In pochi minuti, durante la ricreazione, sono state vendute decine di sacchetti di arance a professori e allievi. Il ricavato di € 465 è stato interamente devoluto all'AIRC.