Una delle caratteristiche del Cavanis di Possagno è lo studio assistito, l'attività pomeridiana nella quale per ogni allievo (delle medie e delle superiori) c'è il tempo per svolgere i lavori domestici, con l'assistenza 

significativa di uno o più docenti. L'allievo viene lasciato da solo di fronte ai compiti assegnati, in un clima di serenità ma anche di autonomia. L'allievo deve sviluppare l'abilità di capire la consegna, individuare le proprie fragilità, sforzarsi per individuare le soluzioni, abituarsi a chiedere ciò che davvero gli serve....  Lo studio personale, fatto in un contesto assistito, è il momento in cui lo studente si misura con le proprie capacità e impara a interagire con l'adulto. Un altro metodo che viene attivato, su richiesta, al Cavanis  è lo studio tra pari: studenti che, a due o a tre, si mettono insieme. Condividono con i componenti di lavoro le reciproche e profittevoli eccellenze e usano le indicazioni e l'accompagnamento degli altri per sostenere le proprie difficoltà e colmare le proprie lacune.  E' una sorta di cooperative learning in cui però le dinamiche vengono sempre controllate e assistite da un adulto significativo.