L'Italia sta diventando sempre più vecchia, a causa del bassissimo tasso di natalità e grazie anche alla buona qualità del sistema sanitario che innalza la speranza di vita a ben più

di 80 anni.  Ma l'Ocse rivela anche un'altra caratteristica triste degli Italiani: l'aumento delle diseguaglianze sia nei redditi che nei patrimoni. Quali possono essere i rimedi? Uno solo, dice l'Ocse: prevenire l'invecchiamento diseguale attraverso politiche  capaci di orientare gli studi dei giovani alla professione, capaci di agire sui redditi e sulla fiscalità familiare; che favorisca percorsi di sapiente passaggio generazionale.