Da qualche anno a questa parte, una delle parole più in voga tra gli studenti, anche quelli del Cavanis, è ASL, una sigla che sta per Alternanza Scuola Lavoro. 

Ogni ragazzo infatti, per legge, deve fare negli ultimi tre anni di scuola superiore, dalle 200 alle 400 ore di lavoro presso strutture pubbliche o aziende private convenzionate con la scuola e seguendo un patto formativo con obiettivi e modalità di lavoro. Ci sono alcuni studenti (e di anno in anno stanno crescendo) che colgono l'occasione per svolgere all'estero questo periodo di lavoro. E' il caso di Isabel Hermann, nostra Presidente del Comitato Studentesco, che si trova in questi giorni a Sarajevo per svolgere parte della sua ASL.